22/05/2013 Prodotti tipici, le Regioni europee e la rete mondiale dei produttori chiedono più valorizzazione

BolognaLotta alle contraffazioni alimentari e sostegno a quelle  produzioni tipiche che rappresentano anche un importante strumento di valorizzazione dei territori di cui sono espressione. E’ la richiesta che è stata rivolta alla UE  dalle Regioni  e dai Produttori di  cibi a indicazione geografica,  che si sono riuniti a Bordeaux. All’ iniziativa, promossa da Arepo, l’Associazione delle Regioni europee con prodotti a denominazione di origine e da Origin  l’Organizzazione internazionale delle reti per le indicazioni geografiche, ha partecipato anche l’assessore  all’agricoltura dell’Emilia-Romagna Tiberio Rabboni, presidente di turno di Arepo.

Il  Ministro dell'agricoltura francese Stéphane Le Foll ha condiviso con Rabboni e con il Presidente di Origin Ramón González Figueroa  l'esigenza di creare alleanze e sinergie a livello europeo e internazionale per ottenere sia all'interno della riforma della Politica agricola comunitaria che dell’ Organizzazione mondiale del commercio (WTO) il giusto livello di supporto e di tutela della produzioni a indicazione geografica.  “Mi auguro che molti altri governi di paesi europei seguano l’esempio della Francia – ha detto Rabboni -   le produzioni agroalimentari DOP e IGP costituiscono un patrimonio unico  di biodiversità, di cultura e di tradizione da tutelare e valorizzare in Europa anche perché sono una fonte di reddito insostituibile per territori altrimenti in difficoltà. Per questo è essenziale che la riforma europea della politica agricola in dirittura d'arrivo a Bruxelles accolga tre richieste fondamentali: un efficace contrasto alle contraffazioni e ai falsi prodotti ad indicazione geografica, la possibilità per i Consorzi dei produttori di autoregolare i volumi produttivi come già avviene per i formaggi DOP per prevenire le crisi di mercato, sostegni economici alle iniziative di informazione ai consumatori e di promozione, nonché al contenimento delle spese di certificazione."